MENU > HOME
Filtra Ricerca
Filtra Per Anno

Dettaglio Comunicato

Comunicati > Informazione > Emittenza Pubblica e Privata > Dettaglio
14 Maggio 2020 Sky Italia - Cambio appalto commessa customer care

Si è svolto oggi l’incontro sollecitato dalle scriventi Segreterie Nazionali e l’azienda Sky riguardo l’appalto della commessa del Customer Care gestito sino al 30 giugno 2020 da Almaviva.
Tutto il sindacato unitariamente ha ribadito con forza che non ha alcuna intenzione di discutere la scelta aziendale di recedere il rapporto commerciale con Almaviva. Ciò che non è ammissibile è che si possa pensare di farlo senza rispettare le leggi di questo paese e, quindi, senza applicare la clausola sociale che garantisce a circa 310 persone attualmente occupate fra le sedi di Palermo e Milano la continuità occupazionale presso il nuovo fornitore scelto da Sky.
Se da un lato accogliamo con favore la dichiarazione aziendale di voler comunque fornire delle risposte occupazionali su entrambi i territori, ciò che le OO.SS. hanno dichiarato con nettezza è che questa disponibilità non può passare per scelte “unilaterali” e parziali che porterebbero fatalmente alla situazione paradossale di persone che si vedrebbero negato un diritto.
Ciò non può accadere in generale, ancor meno in un paese piegato dall’emergenza pandemica ancora in corso.
Anche alla luce della prossima convocazione della dirigenza di Sky da parte del Ministero del Lavoro, il prossimo 20 maggio, le OO.SS. hanno caldamente invitato la dirigenza a riflettere su scelte che finirebbero per avere riflessi negativamente seri sia di carattere sindacale che legale.
Le parti si sono aggiornate al prossimo 21 maggio 2020.
Roma, 14 maggio 2020
le Segreterie Nazionali
SLC-CGIL, FISTEL,CISL, UILCOM-UIL, UGL Telecomunicazioni.

Sky Italia - Cambio appalto commessa customer care Informazione > Emittenza Pubblica e Privata