MENU > HOME
Filtra Ricerca
Filtra Per Anno

Dettaglio Comunicato

Comunicati > Telecomunicazioni > Appalti TLC > Dettaglio
22 Aprile 2020 Telecom Italia Trust Technologies - Verbale di accordo isopensione articolo 4 legge 92 del 2012

- L’attuale contesto di mercato in cui opera TI Trust Technologies S.r.l. rende necessaria una focalizzazione ed uno sviluppo delle competenze digitali ed una revisione dei processi organizzativi e produttivi fondamentali per lo sviluppo del business;
- La criticità del contesto macroeconomico di riferimento rende quindi necessaria una razionalizzazione degli organici e l’adozione di misure funzionali a consentire la riduzione dei costi garantendo al contempo il remix delle competenze con l’introduzione di new capability anche attraverso il ricambio generazionale;
- attraverso il ricorso alla misura di accompagnamento alla pensione prevista dall’art. 4, commi da 1 a 7ter, della legge n. 92/2012, è consentito risolvere il rapporto di lavoro sino ad un massimo di 48 mesi di anticipo rispetto alla maturazione dei requisiti minimi per il pensionamento, di vecchiaia o anticipato;
- secondo quanto stabilito dall’art. 1, comma 160, della legge n. 205/2017, limitatamente al periodo 2018-2020, il periodo di quattro anni di cui all’art 4, comma 2, della legge n. 92/2012, sopra indicato, può essere elevato a un periodo massimo di sette anni;
- la legge 28 giugno 2012, n. 92 - all’art. 4, comma 1 – stabilisce che, nei casi ivi previsti, possano intervenire accordi tra datori di lavoro e le organizzazioni sindacali per incentivare l’esodo consensuale dei lavoratori più anziani.
Si conviene quanto segue.
1. In coerenza con la legislazione vigente, il presente accordo ha, quali destinatari, i dipendenti che esprimano il proprio consenso a risolvere il rapporto di lavoro con effetti entro il 30 novembre 2020 e che maturino i requisiti minimi per il pensionamento, di vecchiaia o anticipato, entro il 30 novembre 2024, fino ad un massimo di 2 dipendenti;
2. a favore dei dipendenti di cui al precedente punto 1, TI Trust Technologies S.r.l. si impegna a corrispondere all’INPS mensilmente un importo corrispondente al trattamento di pensione che spetterebbe loro in base alle vigenti regole, fino alla prima decorrenza utile del trattamento pensionistico, di vecchiaia o anticipato, nonché a versare all’Istituto la contribuzione correlata fino al raggiungimento dei requisiti minimi previsti, secondo quanto previsto dalle norme di legge e dai provvedimenti amministrativi di esse esplicativi;
3. TI Trust Technologies S.r.l. darà adeguata diffusione del presente accordo tramite apposito comunicato, fissando modalità e termini per raccogliere le manifestazioni di interesse da parte dei dipendenti destinatari; tale manifestazione di interesse non è vincolante né per l’Azienda né per il lavoratore;
4. TI Trust Technologies S.r.l., raccolte le adesioni, presenterà nei confronti dell’INPS la domanda di accesso alla prevista procedura, corredata dall’elenco degli interessati; l’INPS, come stabilito dalla legge, provvederà ad effettuare la certificazione del diritto e il calcolo della prestazione di esodo;
5. conclusa positivamente la fase di verifica da parte dell’INPS, con emissione del provvedimento di certificazione del diritto e della misura della prestazione, TI Trust Technologies S.r.l. comunicherà al dipendente l’importo iniziale della prestazione la cui accettazione costituisce condizione per la risoluzione consensuale in via transattiva del rapporto di lavoro intercorso, con rinuncia a qualunque diritto, azione o pretesa, presente o futura, attivata o meno, traente origine dallo stesso o dalla sua risoluzione, che il dipendente sottoscriverà in sede sindacale ex art. 2113 del Codice Civile;
6. l’erogazione del trattamento economico nei confronti del dipendente da parte dell’INPS decorrerà dal 1° giorno del mese successivo al mese di cessazione dal servizio;
7. a garanzia degli adempimenti di legge TI Trust Technologies S.r.l. rilascerà all’INPS la prevista fideiussione;
8. qualora nel corso della vigenza del presente accordo si verifichino cambiamenti della normativa previdenziale, le Parti si impegnano a valutare eventuali integrazioni/modifiche dei contenuti dell’accordo con riferimento in particolare ai requisiti di accesso all’esodo ex art. 4, commi da 1 a 7ter, legge n. 92/2012.
Letto, confermato e sottoscritto in via telematica.
Per TI Trust Technologies S.r.l.
Per SLC-CGIL
Per RSU Trust Technologies
Per FISTel-CISL
Per UILCom-UIL
Per UGL Telecomunicazioni

Telecom Italia Trust Technologies - Verbale di accordo isopensione articolo 4 legge 92 del 2012 Telecomunicazioni > Appalti TLC