MENU > HOME
Filtra Ricerca
Filtra Per Anno

Dettaglio Comunicato

Comunicati > Telecomunicazioni > Contact Center > Dettaglio
11 Febbraio 2020 Poste Italiane - Richiesta incontro urgente

Le Segreterie Nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, Ugl Telecomunicazioni, fortemente preoccu-pate per la situazione occupazionale derivante dalla procedura di cambio di appalto in corso, sono a richiedere un incontro urgente per garantire la piena occupazione e la totale salvaguardia per le la-voratrici ed i lavoratori dipendenti di Olisistem Start operanti sulla commessa Poste Italiane presso i siti produttivi di Roma e L’Aquila.
Le scriventi hanno indetto lo stato di agitazione a partire da oggi, non escludendo iniziative di mobi-litazione al termine del percorso assembleare che si svolgerà tra oggi e domani.
Restare esclusi dalla procedura di cambio di appalto, tenuto conto della situazione giudiziaria che ha coinvolto il gruppo Alma e della condizione economico-finanziarie di Olisistem Start, significherebbe essere condannati alla disoccupazione. Territori già coinvolti da pesanti crisi occupazionali, con tassi di disoccupazione elevatissimi, non possono subire l’ennesimo dramma sociale.
Alla luce di quanto sopra esposto Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, Ugl Telecomunicazioni auspicano un celere riscontro alla richiesta di incontro.
Cordiali Saluti
Le segreterie nazionali
SLC-CGIL FISTEL-CISL UILCOM-UIL UGL Telecomunicazioni

Poste Italiane - Richiesta incontro urgente Telecomunicazioni > Contact Center