MENU > HOME
Filtra Ricerca
Filtra Per Anno

Dettaglio Comunicato

Comunicati > Telecomunicazioni > Operatori TLC > Dettaglio
29 Aprile 2020 Vodafone - Verbale di accordo chiusure collettive 2020

Le Parti, nel riconfermare l’importanza della pianificazione e della conseguente fruizione entro il 31/12 di ogni anno a livello aziendale (aree non operative e operative) di Ferie e Fa/ROL intendono definire le chiusure collettive per le aree non operative, lasciando alla pianificazione individuale le giornate di assenza per Ferie e Fa/ROL per le aree operative.
Le parti si danno atto che tale calendario è da considerarsi come riferimento per le chiusure collettive. Qualora subentrassero situazioni di carattere straordinario, queste saranno oggetto di una preventiva informazione tra le parti a livello territoriale.
Tutto ciò premesso le parti concordano quanto segue:
a) Chiusure collettive 2020 a titolo di Ferie
- 1 Giugno 2020
- 10,11,12,13,14,17,18 Agosto 2020
- 24 Dicembre 2020
- 30,31 Dicembre 2020
Inoltre al fine di agevolare la fruizione della competenza annuale complessiva di Ferie le parti concordano che per le aree non operative i lavoratori dovranno consumare almeno 4 settimane di Ferie relative alla competenza dell’anno nel periodo Gennaio- Settembre 2020. Rimane inteso che i Fa/ROL di competenza dell’anno dovranno essere fruiti per tutte le aree aziendali entro il 31/12 dell’anno di maturazione.
Tale principio dovrà essere rispettato anche dalle aree operative diverse dai Call Centers.
Per i Call Centers si continueranno a sottoscrivere gli accordi Ferie a livello territoriale ridefinendo i periodi di fruizione con riferimento all’anno solare e alla turnistica semestrale.
Si ribadisce che, in mancanza di capienza a livello individuale del singolo lavoratore di giorni di Ferie per la copertura delle giornate indicate al punto a), saranno utilizzati i permessi Fa/ROL per il corrispondente numero di ore.
Inoltre, nei casi eccezionali individuali nei quali i lavoratori avessero già fruito della intera spettanza Ferie relativa all’anno 2020 e residui relativi agli anni precedenti, e contemporaneamente di qualsivoglia spettanza di permessi ROL dell’anno corrente e residuo sufficienti per giustificare le chiusure collettive sopra indicate, l’Azienda ne terrà conto per evitare competenze in negativo e pertanto il presente accordo non troverà applicazione.
Al fine di avere un comune quadro di riferimento vengono identificate come Aree Operative quelle di seguito indicate:
COPS
o Call Center
o War Room
o Provisioning Operations
FINANCE
o Corecom
o Legal Claims
o Analisti del credito
TECH
- IT
o Business Application Development
o Corporate Applications Development
o Digital Applications Development
o IT Operations
o NEXT Applications Development
o Quality Assurance
- NETWORK
o ND - Implementation Area
o NO - Core & Service Operations
o NO - Fixed Network Operations
o NO - Mobile Access Service Operations
o NO - Service Assurance Center
o NO - Transport Network Operations
o NO - Performance Management & Digital Innovation
o TES - Enterprise Delivery Operations
o TES - Enterprise Operations
o TES - Corporate Delivery Management
o TES - SME Delivery Management
GROUP TECH
- VST
- Network Application Operations
EX. Affairs
- Security Operation
Note a verbale
Per l’anno 2020 è facoltá del lavoratore di scegliere entro il mese di giugno 2020 di avere 1 giorno di permesso retribuito; tale giornata avrá titolo prioritario di concessione e sará in aggiunta alla spettanza annuale di Ferie e Fa/Rol, in sostituzione delle festivitá del :
 1 novembre 2020
La giornata dovrá obbligatoriamente essere fruita entro il 31 marzo 2021.
Al fine di garantire la fruizione dell’intera spettanza di Ferie e Fa/ROL entro il 31/12/2020 è obbligatorio pianificare entro Maggio 2020 tutta la disponibilità di Ferie e Fa/ROL sino al 31/12/2020 con possibilità di ripianificazione e fruizione nell’arco dell’anno.
Le Parti concordano che, qualora entro il 31/12/2020 non fossero state interamente fruite le spettanze di Ferie e Fa/ROL maturate sia dalle aree operative che non operative, l’Azienda provvederà a comunicare a livello individuale le giornate di fruizione residue da tenersi nel periodo Gennaio-Marzo 2021.
Le Parti si danno, altresì atto che si incontreranno entro il mese di Novembre 2020 al fine di definire il Calendario delle chiusure collettive relativo all’anno fiscale 2021/2022.
Letto, confermato e sottoscritto
per la Vodafone Italia S.p.A.- VEI
per la SLC-CGIL nazionali e territoriali
per la FISTel-CISL nazionali e territoriali
per la UILCOM-UIL nazionali e territoriali
per il Coordinamento Nazionale delle RSU

Vodafone - Verbale di accordo chiusure collettive 2020 Telecomunicazioni > Operatori TLC