MENU > HOME
Filtra Ricerca
Filtra Per Anno

Dettaglio Comunicato

Comunicati > Telecomunicazioni > Operatori TLC > Dettaglio
04 Dicembre 2017 Wind Tre - Formazione e fondo solidarietà

Nella giornata di lunedì 4 dicembre si è svolto a Roma l’incontro tra Windtre, le Segreterie Nazionali e territoriali di SLC CGIL, FISTEL CISL, UILCOM UIL e il Coordinamento Nazionale delle RSU. L’azienda ha comunicato i dati della formazione svolta nell’anno 2017: incentrata principalmente sui processi di integrazione tra Wind e H3G, le oltre 5000 giornate di formazione/persona che hanno coinvolto oltre 2000 lavoratori hanno avuto come focus lo sviluppo di nuove tecnologie, i modelli di integrazione e di leadership. Per il 2018 l’azienda prevede nuovi importanti cicli di formazione, di cui la prima parte finanziata da Fondimpresa e che ha riassunto in tre progetti che hanno come comune denominatore la formazione sulle risorse umane e l’operatività nelle aree tecniche. Il primo progetto ha come obiettivo lo sviluppo di attività già iniziate nel 2017, in particolare abilità di problem solving e team building. Questo progetto è dedicato a gruppi che lavorano in modo interfunzionale sullo sviluppo del servizio, dalla valutazione di fattibilità fino alla fine del ciclo del prodotto. Sono previste 320 ore di formazione per ogni partecipante per 210 partecipanti, 20 sessioni da 16 ore ciascuna, interessando potenzialmente tutte le sedi. Il secondo progetto è incentrato sulla Digital Operation and Transformation, è la prima parte di un progetto più ampio. Avrà natura certificativa, ha come obiettivo quello di rinforzare l’attenzione verso il cliente finale attraverso la costruzione di un business process network. Sono previste 680 ore di formazione per ogni partecipante per 156 partecipanti, 25 sessioni di cui 15 da 24 ore ciascuna e 10 da 32 ore ciascuna, interessando potenzialmente tutte le sedi. Il terzo progetto è legato alla prospettiva dell’Internet Of Things e agli scenari evolutivi della rete. Sono previste 112 ore di formazione per ogni partecipante per 256 partecipanti, 28 sessioni da 4 ore ciascuna, interessando potenzialmente tutte le sedi. Tutti e tre i progetti avranno come durata il periodo da gennaio a ottobre 2018. Le Segreterie Nazionali, pur con la sottoscrizione odierna dell’accordo che permetterà all’azienda di finanziare la formazione con i fondi di Fondimpresa, hanno ribadito l’importanza della formazione per accompagnare e gestire lo sviluppo delle nuove tecnologie oltre al cambiamento dell’azienda, sottolineando che i progetti presentati quest’oggi non possono che essere una piccola parte del totale considerando ancora il basso numero di lavoratori coinvolti. Inoltre, proprio in considerazione dei continui processi di cambiamento in atto nelle tecnologie, le Segreterie Nazionali hanno sollecitato l’operatività della commissione rete, specificando che gli incontri devono servire a sollevare i problemi esistenti e ricercare soluzioni. Si è inoltre ratificato il nuovo regolamento del "Fondo di Solidarietà Windtre", a partire da gennaio 2018. Si prevede la definitiva estensione della copertura sanitaria a tutti i dipendenti WINDTRE, così come l’istituzione della commissione bilaterale allo scopo di analizzare ma soprattutto individuare proposte finalizzate alla stabilità del fondo stesso. Infine, le Segreterie Nazionali hanno chiesto in tempi molto brevi un incontro specifico sugli assetti complessivi dell’azienda, sul perimetro e sulla filiera delle attività gestite internamente.

Roma, 4 dicembre 2017

LE SEGRETERIE NAZIONALI SLC-CGIL FISTEL-CISL UILCOM-UIL

Wind Tre - Formazione e fondo solidarietà Telecomunicazioni > Operatori TLC