MENU > HOME
Filtra Ricerca
Filtra Per Anno

Dettaglio Comunicato

Comunicati > Informazione > Emittenza Pubblica e Privata > Dettaglio
11 Giugno 2021 Rai - Apertura procedure raffreddamento sciopero

Le scriventi OO.SS. SLC-CGIL, FISTEL-CISL, UILCOM-UIL, FNC-UGL, SNATER, LIBERSIND CONF.SAL, nel rispetto della normativa sull’esercizio del diritto di sciopero nei servizi pubblici essenziali e sulla salvaguardia dei diritti della persona costituzionalmente tutelati ex Legge 12 giugno 1990 n. 146, e successive modifiche ed integrazioni attraverso la Legge 11 aprile 2000 n. 83 e come accordo nel settore del servizio radiotelevisivo pubblico siglato in data 22.11.2001 tra OO.SS e RAI,
comunicano
che è volontà di procedere all’attuazione della PROCEDURA DI RAFFREDDAMENTO, e per l’effetto si richiede un incontro al fine di aprire un tavolo di trattativa sulle seguenti tematiche:
 mancato rinnovo del contratto collettivo di lavoro scaduto il 1° gennaio 2019;
 mancato accordo sulla regolamentazione dello Smart Working e del “Fine Produzione”;
 mancato accordo sulla chiusura delle c.d. “code contrattuali” del CCL del 28/02/2018;
 ricorso smodato ad appalti ed esternalizzazioni dei servizi;
 carenza di organico strutturale in tutte le realtà produttive.
Le Segreterie Nazionali
SLC-CGIL FISTEL-CISL UILCOM-UIL FNC-UGL SNATER LIBERSIND-CONFSAL

Rai - Apertura procedure raffreddamento sciopero Informazione > Emittenza Pubblica e Privata