MENU > HOME
Filtra Ricerca
Filtra Per Anno

Dettaglio Comunicato

Comunicati > Telecomunicazioni > Appalti TLC > Dettaglio
12 Agosto 2021 Sittel - Procedura affitto ramo azienda a tim servizi digitali

Nell’ambito della procedura di fitto di ramo d’azienda tra Tim Servizi Digitali e Sittel si è sancito, in data odierna, il passaggio dei 235 lavoratori operanti sulle attività di manutenzione ed installazione della rete Tim. A partire dai primi di settembre le lavoratrici ed i lavoratori coinvolti nella procedura di affitto tra Roma, Firenze, Grosseto, Pisa, Lecco, Monza-Brianza, Torino, Sassari, saranno in forza presso la newco la cui proprietà appartiene al 100% al gruppo Tim.
In relazione alle spettanze dovute, non appena concretizzata e conclusa positivamente la procedura di fitto di ramo d’azienda Tim Servizi Digitali provvederà al pagamento delle spettanze stipendiali arretrate e dovute ai propri dipendenti da Sittel, stornando gli importi dal canone di affitto.
Si conclude positivamente, per una buona parte dei lavoratori, una vertenza che ha vissuto momenti di grande drammaticità. Risulta però fortemente complicato per le Segreterie nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil esprimere piena e completa soddisfazione, tenuto conto che i lavoratori dovranno attendere, almeno ulteriori venti giorni, per avere le proprie spettanze, ma soprattutto per la profonda incertezza occupazionale che dovranno vivere i circa 80 lavoratori che resteranno in forza a Sittel.
Le Segreterie nazionali Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil hanno preteso la sottoscrizione di un impegno di Sittel che preveda il pagamento delle spettanze dovute ai propri dipendenti in pari data al pagamento che avverrà per i lavoratori che transiteranno in Tim Servizi Digitali.
Sul futuro occupazionale Sittel ha inteso fornire le opportune garanzie, confermando che le attività di Enel, Ericsson, Open Fiber, Aeroporto Fiumicino, Università di Torino restano ancora operative ed attive e che pertanto continuerà a svolgere quelle attività con il personale rimanente in forza.
Le Segreterie nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil vigileranno con determinazione sugli impegni assunti da Sittel pronti a riprendere la mobilitazione ed i percorsi di confronto istituzionale qualora ci fossero ritardi o venissero meno gli impegni assunti e sanciti nella giornata odierna.
Le parti si sono aggiornate ai primi giorni di settembre per la verifica dell’andamento della procedura e per verificare il rispetto degli impegni assunti.
Roma, 12 agosto 2021
Le Segreterie Nazionali
SLC CGIL FISTEL CISL UILCOM UIL

Sittel - Procedura affitto ramo azienda a tim servizi digitali Telecomunicazioni > Appalti TLC