MENU > HOME
Filtra Ricerca
Filtra Per Anno

Dettaglio Comunicato

Comunicati > Telecomunicazioni > Contact Center > Dettaglio
06 Maggio 2022 Inps - Internalizzazione contact center

Apprendiamo da qualificate fonti parlamentari che l’aumento dei fondi per l’internalizzazione del Contact Center Inps sarebbe cosa fatta e che con esso verrebbe garantita l’assunzione in Inps Servizi di tutti i lavoratori attualmente operanti sulla commessa.
Se questa notizia troverà conferma, come auspichiamo, grazie alle nostre lotte e a quelle dei Lavoratori e alla nostra incessante azione, verrebbero finalmente a realizzarsi le condizioni per l’assunzione in Inps Servizi di tutti i lavoratori attualmente operanti sul perimetro in Comdata e Network Contacts senza esclusione alcuna.
Sarebbe la definitiva sconfitta dei trasformisti e degli urlatori che sotto mentite spoglie sindacali hanno fino ad oggi predetto il peggio, fomentando e dividendo i lavoratori e seminando il panico per acquisire personali consensi ed influenze.
Ora ci apprestiamo a richiedere i necessari incontri chiarificatori agli attori Istituzionali coinvolti, oltre che ad Inps, per dare a tutte le persone in modo formale e definitivo quelle certezze e sicurezze richieste da tempo sempre tenendo chiaramente presente gli obiettivi dell’intera operazione di internalizzazione e dell’intera platea dei lavoratori in essa coinvolti e della salvaguardia, almeno, delle loro retribuzioni attuali.
Resta chiaro che, laddove questi obiettivi non venissero raggiunti con l’operazione annunciata, continueremo la nostra mobilitazione e la nostra azione.
Roma, 6 maggio 2022
LE SEGRETERIE NAZIONALI
SLCL-CGIL , FISTEL-CISL , UILCOM-UIL

Inps - Internalizzazione contact center Telecomunicazioni > Contact Center