MENU > HOME
Filtra Ricerca
Filtra Per Anno

Dettaglio Comunicato

Comunicati > Telecomunicazioni > Operatori TLC > Dettaglio
29 Marzo 2024 Tim - Ipotesi di accordo contratto di solidarietà 2024 2025

Questa notte è stato siglato l'ipotesi di accordo sul contratto di solidarietà difensiva con
TIM.
Lo stesso sarà portato in assemblea con i lavoratori nei prossimi giorni per
l'approvazione e conseguente scioglimento della riserva.
Come FISTel Cisl abbiamo mantenuto la direzione con cui ci siamo mossi fin dal primo
incontro e cioè concertare, discutere e trovare un accordo finale per mettere in sicurezza
il perimetro occupazionale ed evitare interventi unilaterali aziendali che sarebbero stati
dirompenti per le tasche dei lavoratori ma anche in termini di welfare e wellbeing.
L'ipotesi di accordo di solidarietà prevede il suo termine al 30 Giugno 2025 e dopo i
passaggi in assemblea dovrà essere ratificato al Ministero per gestire un esubero pari a
3560 full time equivalent e verrà applicato a tutta la popolazione lavorativa di cui 8500
persone al 5%, 23.300 persone al 13,84%, stessa percentuale del 13,84% sarà applicata
a tutte le risorse delle società del gruppo (Noovle Spa, Olivetti Spa, Telecontact center
Spa e Sparkle Spa ), dallo stesso saranno esclusi 800 risorse.
È un primo accordo che si avvarrà delle risorse economiche del fondo di solidarietà di
settore ed in caso di incapienza dello stesso (visti i suoi versamenti solo dallo scorso
Gennaio 2024) esiste una lettera a latere da parte di Tim che interverrà per integrare
economicamente fino all'80% le giornate di solidarietà con l'aggiunta a fine percorso di un
buono benzina di 200€ e il riconoscimento di un buono pasto/ticket caricato sulla tessera
dei buoni pasto per ogni giorno di solidarietà.
Questo non significa certamente aver risolto i problemi contingenti di Tim ma aver preso
tempo e alla luce delle dichiarazioni del Ministro del Lavoro Calderone lo scorso 26
Marzo, sapere che il Ministero non solo ha confermato le garanzie occupazionali della
Presidente del Consiglio Meloni, ma anche la sua disponibilità ed autorità sugli accordi
fatti in sede aziendale.
Sulla stessa ipotesi di accordo si è discusso anche di lavoro agile che è stato prorogato
nel suo modello vigente fino al 15 Settembre 2024.
Introduzione in via sperimentale sul Caring Commerciale territoriale di tre settimane in
lavoro agile ed una in sede.
Inoltre nei prossimi mesi a partire da Aprile per finire a Giugno in ordine di priorità ci
incontreremo per parlare di Premio di Risultato, ERA elemento retributivo aziendale per i
trattamenti economici in mobilità nell'arco di vigenza del contratto di solidarietà, di appalti nell'ambito dell'osservatorio preposto, di timbratura in postazione ed affiancamento da
remoto per rendere strutturale la sperimentazione in atto.
Siamo certi che le lavoratrici ed I lavoratori sapranno valorizzare il lavoro fatto al tavolo
dalla FISTel Cisl che ha sempre lavorato con il solo obiettivo di trovare soluzioni non
traumatiche per tutti i dipendenti ed evitando di scendere in percorsi strumentali e/o
politici, finanziari che nulla c'entrano con il nostro ruolo che resta quello di concertare,
trattare e proporre soluzioni.
La Segreteria Nazionale
Roma, 29 marzo 2024

Tim - Ipotesi di accordo contratto di solidarietà 2024 2025 Telecomunicazioni > Operatori TLC